Come cercare la location del matrimonio:16 domande irrinunciabili da fare

Come cercare la location del matrimonio giusta per voi? Probabilmente, dopo la proposta, starete cominiciando a guardarvi in giro per iniziare a pianificare il vostro grande giorno.

La ricerca della location è uno dei primi passaggi necessari da fare per partire con l’organizzazione, dopo aver capito che tipo di matrimonio vi piacerebbe organizzare e il rito desiderato (a volte la scelta del rito precede la riceva della location, altre volte è concomitante ma in qualche caso anche successivo). Per avere bene chiara la vostra “visione” dell’evento leggete prima qui.

Sicuramente il web è una risorsa preziosissima da cui partire ma per trovare le risposte giuste occorrono le domande giuste.

LE DOMANDE GIUSTE A CUI RISPONDERE  DA SOLI
  • In che periodo dell’anno vorreste celebrare il matrimonio?
  • Che tipo di location state cercando (villa, castello, tenuta, loft, palazzo storico, agriturismo, spazio non convenzionale, ristorante ecc..)?
  • Quante persone avete deciso di invitare?
  • Desiderate sposarvi vicino casa oppure vi stuzzica l’idea di sposarvi altrove, magari in un luogo in cui andate fin da piccoli o che avete sempre sognato?
  • Avrete bisogno di camere nella struttura oppure no?
  • Vi piace l’idea che la location abbia una ristorazione interna oppure preferite un banqueting esterno?

Una volta che vi sarete fatti queste domande e vi sarete dati le risposte potrete partire con la ricerca della location. Il mio consiglio è di fare una lista di quelle che più vi piacciono con i requisiti che avete in mente e poi contattarle prima di qualunque sopralluogo facendo le domande che trovate qui sotto.

COSA CHIEDERE ALLE STRUTTURE
  • La data o le date disponibili nel periodo da voi desiderato
  • Le capienze esterne e interne (ricordatevi che le normative Anti-Covid hanno ridotto gli spazi utilizzabili)
  • Se hanno ristorazione interna oppure esterna
  • Se hanno parcheggio sufficiente per le auto dei vostri ospiti?
  • Piano B
  • Se c’è flessibilità dei titolari a spostare la data del matrimonio per qualunque motivazione (non solo legata alla pandemia ma anche ad esempio allo stato di salute di un genitore)
  • Gli orari di affitto della struttura sia per il giorno che per la sera e gli eventuali costi extra
  • Musica: si potrà fare all’esterno (e fino a che ora) o solo all’interno?
  • C’è una stanza a disposizione degli sposi o invitati per cambiarsi o riposarsi?
  • Eventuali altri costi accessori (cucina, attrezzature, tensostruttura, impianto musicale, parcheggiatore, pulizie).

Con tutte queste risposte sarà più facile trovare la struttura giusta evitando di dover fare troppe visite magari con il rischio di andare a vuoto (rimanendone poi delusi).

Se non riuscite a sviluppare la “visione” del vostro matrimonio e quindi ad avviare la pianificazione o se desiderate essere affiancati nell’organizzazione del matrimonio potete contattarmi qui

Se volete saperne di più su quello che faccio potete farlo qui oppure qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...